La Guida più Completa ai Mercatini di Natale 2019

A Losanna, il Natale… si fa in tre

A Losanna, il Natale... si fa in tre

A Losanna, il Natale… si fa in tre

Booking.com

Tre mercatini a tema, mostre da anniversario e una cornice di luci festose per il Natale nella capitale del Vaud

I tetti spolverati di neve, il lago che scintilla ai piedi della città, i giochi di luce che occhieggiano qua e là, un profumo di cose buone che si spande ovunque… E‘l’atmosfera in cui Losanna incornicia il suo nuovo Bô Noël, intima e calda festa in famiglia dal 20 novembre al 24 dicembrein tre piazze del centro, secondo una nuova impostazione e la regia di Florian Schmied.

Tre mercatini tematici che intendono mettere in luce personaggi, prodotti, tipicità della città e del Cantone. In Place Saint François,accanto alla Chiesa dedicata al santo e al tradizionale abete natalizio, sarà allestito un suggestivomercato coperto sotto ad una cupola trasparente. Incuranti di pioggia o vento, al suo interno sarà possibile ammirare una allegra sequenza di chalet in legno, fra animazioni e concorsi per bambini che ogni giorno potranno partecipare al quotidiano concorso per il più bel pupazzo di neve, o i tanto attesi incontri con «Bô Père Noël».

Place Pepinetsarà invece riservata alla creatività. Uno spazio dove incontrare stilisti e provare bijoux, capi ed accessori moda e trovare originali oggetti di esclusivo design losannese. Infine, una virtuale tavola imbandita si estenderà su Place de l’Europee fra le grandi arcate del Grand Pont, anima del Flon, per la sezione “epicurea” riservata a prodotti del territorio, salumi tipici in testa, e delle vigne. Accanto ai vini, non mancheranno le birre profumate di spezie prodotte da microbirrifici locali, quali La Nébuleuse, Docteur Gab’s, Boxer o la Brasserie des Franches Montagnes. A corredare il tutto, sorprese per ogni età, i cortei di Papà Natale, concerti gospel e presepi viventi… Per essere, contemporaneamente, protagonisti e spettatori della Festa più scintillante dell’anno. Programmi, dettagli e aggiornamenti sul sito www.bo-noel.ch

L’occasione da non perdere : dal 23 novembreal 20 dicembreraggiungere Losanna con i treniEurocity in partenza da Milano Centrale in treno è particolarmente vantaggioso. Grazie alle tariffe Promo Mercatini proposte da Trenitalia eFerrovie Federali Svizzerein collaborazione,è possibile acquistare biglietti in seconda classe da €25 a tratta, e in prima da €45, validinel perido indicato ad esclusione del4, 5, 6, 7 e 8 dicembre.

Le tariffa è a posti limitati, non è rimborsabile né modificabile ed è acquistabile fino a 3 giorni prima della partenza. I biglietti Promo Mercatini si possono acquistare solo su territorio italiano nelle stazioni ferroviarie, sul sito www.trenitalia.com (selezionando il nome offerta “Promo Mercatini”) e nelle agenzie di viaggio abilitate. www.svizzera.it/intreno

Un brindisi da ricordare

I losannesi, dal 1904, lo vivono come un rito beneaugurante. La notte del 31 dicembre, dopo il tradizionale concerto di mezzanotte (inizio ore 22.45) in una Cattedrale che avvampa di luci, il piazzale antistante l’edificio sacro è il luogo prediletto per il tradizionale scambio degli auguri, fra un caldo sorso di vino caldo ed un brindisi con lo spumante. Dalla sua postazione, nella parte più alta dellatorre campanaria, il Guêt, la storica vedetta della Cattedrale, sovrintende la scena e dà il Buon Anno ufficiale a losannesi e turisti che intendono tramandare questa tradizione tutta cittadina. LAUSANNE TOURISME Av. de Rhodanie 2, 1001 LAUSANNE (CH) Tel. +41 21 613 73 62 – @mylausanne www.lausanne-tourisme.ch Novembre 2015

Brindisi sull’acqua invece per chi salirà a bordo di uno dei battelli della Compagnia Generale di Navigazione(CGN). Il programma per il Capodanno prevede Cenoni con un menù prelibato, spumante, musica e un gran finale tra fuochi di artificio che si riflettono nel lago www.cgn.ch/fr-ch/cgn-horizons/evenements.aspx

Oltre alle cene, in programma praticamente in ogni ristorante e locale della città, veglioni fastosi si annunciano al Beau-Rivage Palace, con cena e serata danzante (www.brp.ch/fr/forfaits/les-forfaits/vue/article/31122015-grand-diner-spectacle.html)e al Lausanne Palace & Spa in collaborazione con la discoteca MAD, fra le più affernate di tutta la Svizzera (www.madclub.ch).

Tutta Losanna in una App

Per sapere al brucio dove si trovano i mercatini di Natale, oppure come si chiama la chiesa che ci si trova di fronte, o ancora dove sorseggiare con calma la migliore cioccolata caldadella città… basta scaricare da www.lausanne-tourisme.ch/fr/infos/applications-mobiles.html, la «Lausanne City Guide». Disponibile su AppStore o Google Play, è un ABC per scoprire in tutta facilità l’anima e l’essenza di Losanna. Di facile utilizzo, funziona anche in assenza di connessione Internet.

Un tappeto di Luci per il Festival Lausanne Lumières

Dal 2012, anno in cui ha iniziato a oennellare di luci il Natale losannese, il Festival Lausanne Lumièresvive in costante crescendo di interesse e di riconoscimenti internazionali. In tre anni si è guadagnato un ruolo di primo piano nel calendario degli eventi culturali elvetici e, dal 20 novembre al 31 dicembre 2015,torna ad animare le strade della capitale del Vaud con proiezioni, sculture ed installazioni luminose firmate da talentuosi artisti che hanno fatto della luce il proprio linguaggio. Quattordici le opere, firmate da artisti locali e internazionali, che delineano i percorsi urbani 2015 tra le vie del centro, place de la Gare, place de la Palud e la rue Saint-Laurent. www.festivallausannelumieres.ch

MUSEI IN FESTA

Continua la festa di compleanno al Museo Olimpico

Prosegue fino al 26 gennaio 2016, al Museo Olimpico,Giochi Olimpici: dietro lo schermo, viaggio virtuale nella storia delle trasmissionei alla radio e in Tv, dei Giochi Olimpici che propone anche un nuovo approccio al modo di vivere le Olimpiadi nel futuro.

L’esposizione rientra nel programma di festeggiamenti dei 100 anni del Comitato olimpico Internazionale (C.I.O.) a Losanna. Nato a Parigi per volere del barone Pierre De Coubertin, fu lo stesso barone a voler mettere la sua “creatura” al sicuro dalle conseguenze della Grande Guerra che dal 1914 al 1918 infiammò tutto il Vecchio Continente. Il C.I.O. prosperò pertanto nella neutrale Losanna. Anche l’anima del Papà delle Olimpiadi moderneè rimasta simbolicamente a Losanna, che nel cimitero accoglie le sue ceneri. Solo il cuore è custodito a Olimpia n.d.r.Da allora, Losanna, sede dioltre 50Federazionisportive internazionali, è considerata Capitale Olimpica ed è l’unica città al mondo a potersi fregiare stabilmente dei Cinque Cerchi olimpici.

Riaperto nel dicembre 2013 dopo un radicale restyling, il Museo si conferma anche per il 2015 il quarto per numero di visitatori di tutta la Svizzera. www.olympic.orgLAUSANNE TOURISME Av. de Rhodanie 2, 1001 LAUSANNE (CH) Tel. +41 21 613 73 62 – @mylausanne www.lausanne-tourisme.ch Novembre 2015

30 primavere per il Musée de l’Elysée

Aria di anniversari anche per il Musée dell’Elyséeche celebra i suoi 30 anni di vita alla guida di una nuova direttrice, la giovane Tatyana Franck, già curatrice degli Archivi Claude Picasso di Ginevra.Dedicato alla fotografia e considerato un riferimento di risonanza mondiale, il Museo fino al 3 gennaio espone La mémoire des images: autour de la collection iconographique vaudoise.Un omaggio alla raccolta di immagini avviata nel 1896 dal pastore Paul-Louis Vionnet. Centinaia di migliaia di scatti dal 1980 affidati al Museo e simbolicamente il primo dei tanti depositi di cui ora l’Elysée è custode. Fra isuoi tesori, il fondo di René Burri, fotografo scomparso nel 2014 e autore di ritratti che hanno fatto epoca, le immagini scattate da Ella Maillart, una delle viaggiatrici più rivoluzionarie del XXsecolo, nelle regioni più lontane del Pianeta. E le diecimila immagini vintage e negativi, collezionate a partire dal 1910, che documentano l’intera carriera di Charlie Chaplin. Rarità che il museo tutela dal 2011, per volere della famiglia Chaplin.www.elysee.ch

L’arte “nascosta” celebra i 40 anni della Collection De L’Art Brut

In attesa di accendere le sue quaranta candeline, la Collection de l’Art Brut ospita dal 13 novembre 2015 al 17 aprile 2016 Architetture. Una esposizione che comprende opere di 52 artisti –fra disegni, dipinti, sculture, fotografie, filmati –sulla percezione –al di là di ogni prospettiva –di città, costruzioni visionarie, utopistiche e talvolta fantasma.

Nel 2016, questo museo unico, nato da una grande passione e dalla lungimirante intuizione di Jean Dubuffet, celebrerà i quaranta anni di attività. Nell’intero corso dell’anno saranno programmate mostre tematiche, incontri con studiosi e personalità, concerti e spettacoliinerneti i temi dell’arte nata nel disagio. www.artbrut.ch

Giuseppe Penone al Museo Cantonale Di Belle Arti

Le sculture dell’italiano Giuseppe Penone, esponente dell’arte povera e straordinario artefice di opere con materiali non convenzionali, sono tema della mostra Sguardi incrociati(finoal 3 gennaio) allestita al Museo Cantonale di Belle Arti. All’interno del centralissimo Palais deRumine, il focus della mostra è il disegno come spazio di riflessione ed interpretazione del rapporto uomo –natura. www.mcba.ch

Tre mesi di grande danza

Fra dicembre e febbraio, ogni anno, Losanna è una ribalta di danza a dir poco unica a livello mondiale. In dicembre, quest’anno dal 16 al 20, il Ballet Béjart Lausanne -Compagnia creata dal belga Maurice Béjart, dal 1987 con sede a Losanna, -mette in scena le nuove produzioni sulla ribalta del Teatro di Beaulieu. Il cartellone 2015 punta su un tritticodi grande fascino: Piaf, di dichiarata evocazione parigina, le Tombées de la dernière pluie, ballata verco l’ignoto di GilRoma (atttiale direttore della Compagnia) e Le Mandarin merveilleux, balletto-pantomima composto tra il 1918 e il 1919 da Béla Bartók e coreografato da Béjart nel 1992.www.bejart.ch

Selezioni in corso per la 44° edizione del celebre Prix de Lausanne, competizione internazionale di danza organizzata dalla Fondation en faveur de l’Art chorégraphique, allo scopo di sostenere la carriera a giovanissimi talenti fra i 15 e i 18 anni di età, provenienti da tutte le parti delglobo. Dal 31 gennaio al 7 febbraio 2016 si “sfideranno” in piroette e fuettées per guadagrarsi un posto nel mondo del professionismo e tra le fila delle più prestigiosescuole e compagnie di danza mondiale. www.prixdelausanne.orgLAUSANNE TOURISME Av. de Rhodanie 2, 1001 LAUSANNE (CH) Tel. +41 21 613 73 62 – @mylausanne www.lausanne-tourisme.ch Novembre 2015

Nuova vita per il leggendario Hotel Royal Savoy Lausanne

Un clima di attesa ha accompagnato, nel corso del 2015, i lavori di ristrutturazione dell’Hotel Royal Savoy Lausanne, leggendario cinquestelle riaperto in autunno. L’unico in città, in quanto sia il Beau-Rivage Palace che il Lausanne Palace & Spa –altre due pietre miliari dell’accoglienza elvetica -, sono cinque stelle lusso.

Situato ametà strada tra il centro città e le rive di Ouchy, il “nuovo” Hotel Royal SavoyLausannehapreservato sembianze ed atmosfere d’inizio XXsecolo e va così. Dispone di 196 camere e suite moderne ed eleganti, un centro conferenze, la più grande sala da ballo in ambito alberghiero della città, un ristorante e una terrazza, una spettacolare “Lobby Lounge”, un cigar bar e un tetto Sky Terrace.Di grande richiamo si annuncia il centro benessere, esteso su 1500m2. Realizzzato in un nuovo padiglione all’interno del parco (5000 mq), dotato di piscina interna ed esterna, 8 sale trattamenti, una diversificata selezione di massaggi e cure estetiche, due aree SPA private e un centro fitness d’avanguardia aperto 24 ore su 24.www.royalsavoy.chLAUSANNE TOURISME Av. de Rhodanie 2, 1001 LAUSANNE (CH) Tel. +41 21 613 73 62 – @mylausanne www.lausanne-tourisme.ch Novembre 2015

LOSANNA, Inverno à la carte…

Eventi da annotare e non mancare per il periodo delle Feste

Bô Noel –20 novembre –24 dicembre

Centro città -www.bo-noel.ch

4° Festival Lausanne Lumières –20 novembre –31 dicembre

Quindici installazioni di artisto svizzeri ed internazionali animano il centro città.www.festivallausannelumieres.ch

10° Christmas Midnight Run–12 dicembre

Decine di Babbo Natale partecipano ad una divertente corsa a piedi nel centro de Lausanne. www.midnightrun.ch

Spettacoli del Béjart Ballet Lausanne –16 -20 dicembre

Théâtre de Beaulieu. www.bejart.ch

Potrebbe piacerti anche

Lascia una recensione

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

error: Il contenuto è protetto !!