PRENOTA
UN'ATTIVITÀ
PRENOTA
UN HOTEL

Mercatini di Natale a Sarentino

Avvento Alpino come una volta

Foto di: alpenadvent.sarntal.com
0

Avvento Alpino in Val Sarentino

Dal 2004, il paese di Sarentino si trasforma ogni fine settimana dell’Avvento in un romantico villaggio di Natale, rustico e semplice come la stessa Val Sarentino.
L’Avvento alpino in Val Sarentino accoglie i visitatori in un’atmosfera davvero tranquilla con usanze tradizionali, canti contemplativi e artigianato tradizionale di Natale.

Il paese di Sarentino (Sarntal in tedesco) si trova a 30 minuti di auto da Bolzano al termine di una spettacolare gola. Il suo tradizionale mercatino di Natale apre alla fine di novembre e prosegue fino all’ultima domenica prima di Natale, con l’accento principale sull’artigianato e sui sapori di montagna.

 

Sarentino Mercatini di Natale 2021

Dal 26 novembre 2021 al 19 dicembre 2021

Le bancarelle addobbate a Natale incantano con prodotti tradizionali, artigianali e fatti in casa. Potrai trovare prodotti Sarentini di qualità in legno, pino mugo, pelle, miele, lana…e straordinarie decorazioni natalizie e prodotti amorevolmente ricavati dal lavoro agricolo come le Sarnar Toppar (pantofole di lana vergine) o il Sarnar Janggar (giacca in lana vergine).

In collaborazione con le associazioni giovanili locali, ogni anno all’Avvento Alpino in Val Sarentino è offerto un variegato programma per bambini e presso gli stand verranno preparati crêpes fatte in casa e una tazza calda con mix di mele cotte.

Appuntamento il: 26. novembre 2021, 27. novembre 2021, 28. novembre 2021, 4. dicembre 2021, 5. dicembre 2021, 11. dicembre 2021,12. dicembre 2021, 18. dicembre 2021, 19. dicembre 2021

  • Data di apertura
    26 novembre 2021
  • Data di chiusura
    19 dicembre 2021
  • Orari di apertura
    Dalle 10:00 alle 19:00
  • Dove
    Centro del paese

Le bancarelle dei Mercatini di Natale di Sarentino

Le bancarelle del mercato dell’Avvento Alpino di Sarentino sono costruite nello stile delle baite alpine, vendono articoli come vestiti fatti a mano – sarebbe un peccato partire senza un “Sarnar Janggar” (cardigan di lana spessa) o “Sarnar Toppar” ( pantofole calde).

Altre abilità locali includono il ricamo con penna d’oca su pelle e i visitatori possono osservare intagliatori del legno e altri artigiani al lavoro. Gli amici si riuniscono intorno a calderoni di vin brulè per una chiacchierata e le delizie culinarie includono piatti tradizionali altoatesini, “krapfen” fatti in casa (simili al samosa indiano con ripieno dolce), speck, “Apfel-Kiechl” (frittelle di mele).

E non perderti le romantiche gite in carrozza trainata da cavalli! Tutti i giorni dalle ore 14 alle 18

Il centro sciistico di Reinswald si trova nelle vicinanze e anche se non sai sciare vale la pena prendere la funivia per assaporare i piatti locali in autentiche baite alpine, poi noleggiare uno slittino e scendere i 4½ km su due pattini in allegra compagnia.
La Val Sarentino è nota per i suoi hotel termali. Per rilassarsi dopo una giornata di shopping o sugli sci potrai immergerti in ​​un rilassante e tonificante bagno al pino mugo, specialità della valle.
Gli oli essenziali di questo pino a bassa crescita vengono utilizzati nei trattamenti peeling, massaggi e naturalmente bagni. La gamma di prodotti per la cura del corpo Trehs integra tutte le caratteristiche benefiche del pino mugo per permetterti di assaporare a casa tua la bontà della montagna.

Klöckeln, un'usanza altoatesina dell'Avvento

La tradizione degli Klöckeln trae origine dall’antico mito germanico del solstizio d’inverno e fu trasformato nel tempo da contenuti cristiani.

Per 3 sere di dicembre, figure incappucciate bianche in costume tradizionale attraversano i paesi della Val Sarentino e bussano alle porte delle case.
Gli Klöckeln bussano per chiedere doni benevoli e ti ripagano con un canto di ringraziamento.
Questa antica usanza era un tempo conosciuta in tutto l’arco alpino e risale probabilmente a radici precristiane. Questa tradizione della gente povera veniva vissuta in molte zone dell’arco alpino, ma nei tempi moderni essa è stata dimenticata ed è praticata solo in poche valli.

Appuntamenti:

2. dicembre 2021
9. dicembre 2021
16. dicembre 2021

I migliori hotel della Val Sarentino

Tour e attività da fare a Sarentino e in Trentino Alto Adige

Leggi anche