La Guida più Completa ai Mercatini di Natale 2018

Alsazia Mercatini di Natale 2018

La regione dove sono nati i mercatini di Natale

Mercatini di Natale in Alsazia
2

Mercatini di Natale Alsazia

La tradizione dei Mercatini di Natale in Alsazia è molto antica, iniziata nelle grandi città e da lì diffusasi nelle campagne. Basti pensare che la tradizione dei Mercatini di Natale sia nata proprio in Alsazia e più precisamente a Strasburgo.
Molte località, assieme alle bancarelle e agli stand offrono eventi collaterali come mostre di presepi, eventi musicali o luminare natalizie.

Visita gli altri Mercatini dell’Alsazia

Mercatini di Natale a Colmar

Colmar Mercatini di Natale 2018

Colmar Mercatini di Natale 2018 Il Natale a Colmar si trasforma in una festa a cui le bellezze architettoniche fanno da sfondo ad un evento in cui il turista è un ospite e non un semplice visitatore. I Mercatini di Natale di Colmar sono ben cinque, dislocati in varie parti della città e ciascuno con caratteristiche ...

Strasburgo Mercatini di Natale

Strasburgo Mercatini di Natale 2018

Strasburgo Mercatini di Natale 2018

Strasburgo Mercatini di Natale 2018 Il Mercatino di Natale di Strasburgo è considerato da molti il più antico d’Europa, in lizza con il Mercatino di Natale di Dresda e il Mercatino di Natale di Norimberga.I documenti più antichi lo datano avvento del 1570! I Mercatini di Natale di Strasburgo TOP  24.11. – 30.12.2017 Centro Storico Tutti i ...

Se sei interessato a conoscere queste località ti consigliamo le nostre guide: la Guida di Colmar e la Guida di Strasburgo

Le migliori offerte per Hotel in Alsazia per i Mercatini di Natale

Booking.com

Alsazia: la patria dei Mercatini di Natale.

L’idea più diffusa è che i mercatini di Natale siano nati in Germania, a causa della grande risonanza culturale che questo evento ha proprio in territorio tedesco. In realtà secondo alcune fonti i mercatini di Natale sarebbero nati in Alsazia e più precisamente a Strasburgo.

Non stupisce in realtà perché l’Alsazia è da sempre un territorio di confine.
Vicina a Germania e Svizzera ha da sempre sentito l’influenza della cultura tedesca, tra cui la religione protestante, e il suo territorio è stato continuamente conteso tra i due Paesi.
Anche la lingua, l’alsaziano, che ora viene parlato da una bassissima percentuale della popolazione, risente della cultura tedesca, così come molte tradizioni popolari.
Alcuni studiosi ritengono che il termine stesso di Alsazia derivi dal tedesco con il significato di “dominio straniero” oppure “situato sull’Ill” il fiume che bagna questa terra.

I primi mercatini di Natale

mercatini di natale Alsazia

Secondo i documenti rinvenuti a Strasburgo, sarebbe proprio in questa città che venne organizzato il primo mercatino di Natale, nel 1570. Già nel XVI secolo il mercatino era organizzato intorno alla Cattedrale, per permettere a tutti di acquistare il necessario per organizzare le feste di Natale. Sebbene la tipologia di prodotti offerti e la durata del Mercatino sia notevolmente cambiata nel corso dei secoli, ancora oggi è la piazza antistante la cattedrale a fare da scenografia al mercatino di Natale più famoso dell’Alsazia.

Alsazia e gli alberi di Natale

Il legame tra Alsazia e Natale è davvero fortissimo.
Sebbene pare che la tradizione di addobbare gli alberi sia nata in Estonia, è all’Alsazia che dobbiamo l’abitudine di decorare gli abeti con dolci, candeline, fiori di carta.
Esiste anche un documento che attesta questa abitudine: risale al 1521 ed è conservato nella Biblioteca Umanistica della città di Sélestant

Alsazia e pan di zenzero

Cosa manca nell’elenco dei simboli dei festeggiamenti nordici del Natale? Il pan di zenzero! Bene, a Gertwiller questo viene commercializzato fin dal 1806. Inutile dire che Gertwiller è un comune alsaziano a sud di Strasburgo

I sette paesi Natalizi dell’Alsazia

L’Alsazia è talmente ricca di tradizioni popolari legate al Natale che l’ente del turismo alsaziano ha creato ben sette macro aree, chiamate i sette paesi natalizi, ognuna delle quali evidenzia una caratteristica propria delle festività.

Il paese delle luci, dove il Natale brilla di luce

mercatini di natale Alsazia

Sono tantissime le località dell’Alsazia che offrono luminare natalizie per il periodo dell’avvento, ma questa terra è la patria anche di un personaggio mitico fortemente simbolico.

Si tratta di Christkindel, ricchissimo di connotati simbolici, questo personaggio indossa, come Santa Lucia, una corona di candele, simbolo della vittoria della luce sull’oscurità e porta doni ai bambini buoni al pari di San Nicola. (Christkindel ha un antagonista alsaziano, Hans Trapp, che incontreremo in seguito)
Come luoghi fisici di questo paese immaginario, valgono una visita: il comune di Saverne, il maestoso Castello dei Rohan, Lalique, Saint Louis e Meisenthal, questi ultimi, famosi per ospitare virtuosi artigiani del vetro e del cristallo (…a proposito di riflessi di luci!)

Il Paese degli alberi di Natale, dove le tradizioni natalizie sono vive!

In Alsazia, abbiamo visto, è nato l’abete di Natale. In questa terra, ricca di foreste, è stata riconosciuta la forza dell’abete contro le sferzate del gelo e la sua duttilità a sopportare la neve. La corteccia, bruciata, emana profumi essenziali e i rami, morbidi, possono esser e utilizzati per le ghirlande.
Da visitare come simbolo di queste esperienze, la Biblioteca Umanista di Sélestat, i sovrastanti monti di Saint Odile e Koenigsbourg e la località di Gertwiller, dove si ha la testimonianza del commercio del pan di zenzero, fin dal 1806.

Il Paese delle stelle per un Natale nel cielo!

Utilizzando come pretesto non solo le stelle natalizie, ma anche quelle utilizzate per dare un giudizio enogastronomico, in Alsazia è stato selezionato un territorio ricco di località che rappresentano un punto di riferimento nel cielo dell’enogastronomia. È il caso delle valli di Munster e di Kaysersberg e fino a Neuf Brisach, località delle fortificazioni Vauban e dichiarata patrimonio dell’UNESCO per l’umanità.
Altre località paragonabili a splendidi scrigni, o per rimanere in tema, a stelle dell’Alsazia, sono Colmar, con le sue strade acciottolate, Riquewihr, ispirazione per la realizzazione del villaggio di Belle in La Bella e la Bestia di Walt Disney, e la cittadina medioevale di Ribeauvillé.

Paese di canzoni e tessuti per un Natale con note di velluto

Una terra che ha deciso di vestire a festa persino gli alberi non poteva essere da meno con le persone. Mulhouse è la capitale dell’industria tessile del territorio che si estende tra la Germania e la Svizzera, dal Giura dai piedi dei Ballons des Vosges.
Qui il suono ritmico dei telai si alterna a quello melodioso dei canti Natalizi presenti in molti spettacoli della regione.

Il Paese dei Misteri, dove il Natale offre i suoi segreti

mercatini di natale Alsazia

Il Natale è la festa della meraviglia e la meraviglia è ancora più grande quando ha a che fare con il mistero!
La zona nord dell’Alsazia è ricca di boschi e foreste, tra cui la più estesa: la foresta del Haguenau e il Parco Regionale dei Vosgi del Nord. Qui tra alberi e castelli è viva la tradizione del perfido Hans Trapp, che, come i Krampus Alpini, mette in un sacco i bambini cattivi che aspettano i doni di Christkindel, (personaggio di cui abbiamo già parlato simile a San Nicola e a Santa Lucia)

Il Paese dei Sapori per un Natale generoso e goloso

Natale è anche la festa dei sapori: aromi che riportano alla mente i ricordi infantili delle feste in famiglia.
La Francia in genere è ricca di tradizioni in tal senso e gli stessi mercatini di Natale sono nati per permettere a tutti di comprare materie prime di qualità per creare i piatti della notte e del giorno di Natale.
Strasburgo, patria del primo mercatino, è quindi la località scelta come rappresentazione di questo territorio mitico di sapori.

Per chi ne ha l’occasione da non perdere i Bredeles. Sembrano semplici biscotti da mangiare a merenda, ma per prepararli è necessario un lungo cerimoniale ed ingredienti particolari: cannella, arancia, anice, cioccolato o noci. Di Bredeles ne esistono molte varianti: i schwowebredle alle mandorle, i butterbredle al burro, le stelle alla cannella, gli anisbredle soffiati all’anice, gli spritzbredle con una scorzetta di limone, tutti da assaggiare o regalare ai cari.

Il paese delle veglie in cui si veglia sull’anima del Natale alsaziano

Il concetto di veglia ha il potere di riportare valore al tempo. Il tempo che passa lentamente in attesa dell’Evento.
Nella nostra epoca frenetica, la riscoperta del tempo come misura umana ha un valore incredibile che l’Alsazia vuole rappresentare nei suoi calendari dell’avvento e soprattutto attraverso la scoperta dell’ Ecomuseo d’Alsazia a Ungersheim. Si tratta della ricostruzione di un vero villaggio alsaziano in cui rivive la vita quotidiana con gli antichi mestieri e le abitudini passate, incluse quelle proprie del periodo dell’avvento.

 

Guarda il video dei Mercatini di Natale di Alsazia

Recensioni Mercatino Natale di Alsazia

Alsazia Mercatini di Natale 2018

7.4

Atmosfera

9/10

    Gastromomia

    8/10

      Artigianato

      8/10

        Eventi Collaterali

        7/10

          Collegamenti/Parcheggi

          5/10

            Pros

            Cons

            I Mercatini di Natale in Alsazia sulla mappa

            Centra mappa
            Traffico
            In bicicletta
            Trasporti
            La mia posizione
            Ottieni i Percorsi
            Booking.com

            Lascia una recensione

            L'indirizzo email non verrà pubblicato.