PRENOTA
UN'ATTIVITÀ
PRENOTA
UN HOTEL

Mercatini di Natale di Bolzano

I Mercatini natalizi più antichi d'Italia

Immagine di Alex Filz

Mercatini di Natale di Bolzano - Date e Programma 2022

Il mercatino di Natale di Bolzano, insieme a quello di Bressanone, è il più antico dell’Alto Adige e d’Italia.
A Bolzano i mercatini di Natale sono stati inaugurati nel 1991, ed hanno sempre avuto un gran numero di visitatori sia provenienti dall’Italia che dal resto del Mondo. L’idea alla base del mercatino è sempre stata la stessa: circa 80 bancarelle, prodotti di qualità selezionati e animazione musicale di alto livello.

Per quasi un mese, i suoni e i profumi del Natale riempiono le strade e i vicoli della pittoresca Bolzano (o Bozen come la chiamano i suoi cittadini) e la sua atmosfera magica risplende di luci romantiche e candele tremolanti.
Se poi, con un po’ di fortuna, cadranno dal cielo i primi fiocchi di neve, la tua visita della capitale altoaetisina sarà davvero perfetta. Il mercatino di Natale di Bolzano regala momenti indimenticabili a viaggiatori di gruppo, a coppie e a famiglie con bambini!

Oltre a Bolzano, i mercatini di Natale vengono organizzati anche nelle altre città dell’Alto Adige: Merano, Bressanone, Brunico, Vipiteno. Tutte le città sono facilmente raggiungibili in treno e in auto dalla regione turistica dell’Alto Adige.

 

Bolzano Mercatini di Natale 2022

Dal 25 novembre 2022 al 8 gennaio 2023 Date da confermare

Il Mercatino di Natale a Bolzano non ha una tradizione lunga quanto i mercati in Germania e Austria, ma è considerato uno dei mercatini più belli d’Italia.
Non è un caso che le bancarelle a strisce rosse e bianche ricordino il mercato natalizio di Norimberga.
Fu lì che i responsabili della città trovarono ispirazione quando nel 1991 organizzarono per la prima volta il mercatino di Natale di Bolzano in Waltherplatz.
Ma Bolzano vanta non soltanto il più grande mercatino di Natale in Italia…ma anche l’albero di Natale più bello.
  • Data di apertura
    25 novembre 2022
  • Data di chiusura
    8 gennaio 2023
  • Orari di apertura
    Dalle 10:00 alle 19:00 lunedì – domenica
    orari speciali:
    25.11: ore 17-19, 24.12: ore 10-14, 25.12: chiuso, 31.12: ore 10-18, 1.1.2023: ore 12-19
  • Dove
    Centro Storico Piazza Walther

Novità 2021

Una delle novità del 2021 è stato lo stand dell’Associazione delle Donne Coltivatrici Sudtirolesi (Südtiroler Bäuerinnenorganisation) che ha creato sul posto decorazioni natalizie secondo la tradizione altoatesina.

Anche Thun, ha avuto una casetta tutta sua dove è stato possibile ammirare e acquistare le originali creazioni del brand. Per gli amanti del buon vino è tornata la Wine Lounge, uno stand che propone una selezione di vini tipici di Bolzano: oltre a vini locali come il Santa Maddalena e il Lagrein si possono gustare anche gli spumanti e i distillati tipici dell’Alto Adige.
Nel Parco di Natale (Parco della Stazione) per la prima volta hanno trovato spazio anche gli stand dedicati a grappa e birra con degustazione di distillati e birre artigianali altoatesine. I bambini possono ammirare la magica Stella di Natale e salire sulla giostra.

Da non perdere la performance “Die Geschichten der Stillen Nacht” (La storia di Silent Night) ad opera del Theaterverein Gries: la storia della celebre canzone natalizia “Stille Nacht” verrà portata in scena con musica e letture all’interno del Duomo di Bolzano.

Avvento in Piazza Walther

I mercatini di Natale di Bolzano sono allestiti intorno alla statua in marmo del Minnesinger medievale (poeta lirico cantore d’amore) Walther von der Vogelweide che dà il nome alla piazza principale.

Coloro che desiderano trovare nuovi regali di Natale possono sfogliare le oltre 80 bancarelle che vendono di tutto, dai formaggi altoatesini alle pantofole in feltro agli oli essenziali alpini, alle lozioni e alle erbe raccolte sulle montagne delle Dolomiti. 50 bancarelle saranno allestite nel Parco della Stazione e saranno riservate all’artigianato.

Chi invece preferisce la buona cucina ai regali natalizi può immergersi nei diversi stand intorno alla piazza che offrono generosi Glühwein e altre delizie stagionali.

La vivace atmosfera del mercatino di Natale di Bolzano riempie di gioia semplicemente stando seduti a godersi il panorama delle Alpi o avventurandosi oltre Piazza Walther, per i suoi mercatini di Natale nascosti in Piazza del Municipio, Piazza del Grano e nel cortile di Palazzo Campofranco.

Il Mercatino di Natale di Bolzano è un evento straordinario come lo Zelten, il dolce tipico del Trentino-Alto Adige a base di mandorle, pinoli e noci, che prende il nome dalla parola tedesca “selten”, che significa “raro”, “eccezionale” o “unico”.

Gli stand in piazza Walther mettono in mostra lo Zelten e una grande varietà di altre specialità locali come Stollen, Strudel, pane alla frutta, marmellata, latte e latticini, speck, erbe aromatiche e molto altro, oltre a tutti i prodotti artiginali più famosi della regione: il legno e sculture in ceramica realizzate in Alto Adige, statuine presepe scolpite a mano, addobbi per alberi di Natale …

L’intero mercatino natalizio di Bolzano è come un regalo avvolto dalla musica di ottoni, fisarmoniche, arpe e fiati, riempito dalle voci acute degli spettacoli di marionette e dalle risate dei bambini, esaltati dalle giostre divertenti.

Mercatini di Natale vicino a Bolzano: il Percorso 5 Stelle

I mercatini di Natale dell’Alto Adige sono racchiusi nel Percorso a 5 Stelle che,  nel periodo dell’Avvento, unisce luoghi e panorami incantevoli pochi giorni prima del Natale.
I mercatini che fanno parte del Percorso a 5 Stelle (Merano, Bolzano, Bressanone, Brunico e Vipiteno), sono all’insegna del green e dell’ecosostenibile ormai dal 2014 quando, insieme all’Ecoistituto Alto Adige si è scelto di rendere la Stagione dell’Avvento sempre più ecologica e rispettosa dell’ambiente.

Mercatini di Bolzano e dell' Alto Adige: eventi ecologici certificati

Ancora una volta, i mercatini Natalizi di Bolzano e  i Mercatini di Natale dell’Alto Adige hanno potuto indossare “l’abito verde” a testimonianza della certificazione Green Event.
Gli eventi ecologici certificati “Green Event” sono pianificati, organizzati e attuati secondo criteri rispettosi dell’ambiente. Gestione efficiente delle risorse, gestione dei rifiuti, mobilità e responsabilità sociale sono i fattori chiave per la certificazione. Tutti e 5 i mercatini di Natale altoatesini brillano sotto questa stella, Bolzano in particolare fin dal 2014.

Scuole, laboratori protetti e giardinieri della comunità locale forniscono alcuni elementi decorativi mentre le bancarelle di Natale offriranno principalmente artigianato tradizionale e innovativo. Anche tu puoi contribuire alla protezione ambientale viaggiando ai mercatini di Natale in modo ecologico e vivendo l’atmosfera natalizia con la Mobilcard.

Quali sono i requisiti per essere certificato Green Event?

  • Cibo: stagionale, regionale, vegetariano e cucinato utilizzando ingredienti biologici
  • Uso di piatti riutilizzabili
  • Nessuna lattina per bevande
  • Gestione dei rifiuti ben organizzata (produzione ridotta al minimo, separazione dei rifiuti)
  • Uso economico dell’energia
  • Mobilità sostenibile: bus navetta, informazioni su come organizzare il viaggio con mezzi di trasporto sostenibili
  • Brochure: uso di carta riciclata al 100%
  • Formazione dei collaboratori sull’iniziativa “Green Event”, coinvolgimento nell’organizzazione (workshop, memorandum…)

Le brochure del Mercatino sono stampate su carta 100% riciclata e gli stand gastronomici venderanno solo acqua in vetro con il marchio “Mercatino di Bolzano”.
La città invita a raggiungere il Mercatino in treno.

Come arrivare e dove parcheggiare a Bolzano

Per godersi davvero l’atmosfera natalizia e il mercatino di Natale di Bolzano, il primo passo è un viaggio senza stress. Soprattutto nei fine settimana e nel ponte del 8 dicembre, le strade dell’Alto Adige sono congestionate, con auto e autobus con migliaia di visitatori che affollano i 5 originali mercatini di Natale altoatesini.

A Bolzano, un sistema elettronico di guida al parcheggio regola gli spazi disponibili nei parcheggi multipiano in modo da garantire una migliore visibilità fin da fuori città.

Il centro è ormai chiuso al traffico da anni, possono transitare solo veicoli autorizzati: il consiglio è quindi di parcheggiare in periferia della città e poi prendere le linee di autobus urbani o un treno dalle stazioni ferroviarie Bolzano Sud o Ponte Adige fino alla Stazione Centrale che dista 5 minuti a piedi da Piazza Walther. I parcheggi per auto e camper sono ben segnalati.

Per chi arriva da sud (Trentino/Strada del Vino):

  • Uscita autostrada Bolzano Sud A22 (o SS12)
  • Parcheggio: Ponte Adige (parcheggio limitato) oppure Bolzano Sud/Fiera Bolzano (1.300 posti)
  • Per il centro: collegamenti autobus per il centro (ogni 15 minuti) come anche in treno (ca. 3 minuti dalla stazione Bolzano Fiera, 5 minuti dalla stazione Ponte Adige)

Per chi arriva da nord (Brennero/Valle Isarco):

  • Uscita autostrada Bolzano Nord A22 (o SS12)
  • Parcheggio: parcheggio Bolzano Centro in Via Mayr Nusser (1.200 posti)
  • Per il centro: 2 minuti a piedi fino a Piazza Walther

Per chi arriva da ovest (Svizzera/Merano):

  • Uscita MeBo Bolzano (SS 42 e 38)
  • Parcheggio: nelle vicinanze del Palasport in Via Resia (500 posti)
  • Per il centro: l’autobus di linea circola ogni 10 minuti

Bolzano: cosa vedere durante i Mercatini di Natale

Cominciamo la visita a questa bella città da Piazza Walther Von Der Vogelweide, il salotto di Bolzano.

Realizzata nel 1808, per volere di re Massimiliano di Baviera, ospita dal 1889 il monumento del grande poeta trovatore Walther Von Der Vogelweide.

Non lontano dalla Piazza, troviamo i pittoreschi ed antichi portici (con le loro tipiche architetture) e lo splendido Duomo, dedicato a Santa Maria Assunta.
Maestoso edificio di gusto gotico edificato sui resti di una chiesa del IV secolo è ricordato per custodire il famoso epitaffio rinascimentale di Wilhelm III von Henneberg-Schleusingen (morto nella seconda metà del quattrocento).

Il Duomo è completato da un suggestivo museo (Dommuseum o Domschatzkammer Bozen) che mostra un inedito percorso storico-didattico della storia ecclesiastica di Bolzano.
Bolzano ospita anche un gran numero di castelli. Tra questi, merita una visita, il Castel Firmiano (Schloss Sigmundskron), sulla destra dell’Adige. Dal 2006 è sede del famoso Messner Mountain Museum, progettato dal famoso scalatore Reinhold Messner.

Il museo (La montagna incantata – Der Zauberberg) è la sede principale di un circuito museale suddiviso in cinque diverse sedi sparse nell’arco dolomitico.

I migliori Hotel per visitare i Mercatini di Natale di Bolzano


Attività da fare a Bolzano durante i Mercatini di Natale

Leggi anche