PRENOTA
UN HOTEL
PRENOTA
UN'ATTIVITÀ

Cosa mangiare e bere ai mercatini di Natale di Stoccolma

© : Emelie Asplund/imagebank.sweden.se
0

Le tradizioni culinarie dei mercatini di Natale Svedesi

Uno dei modi migliori per avere un assaggio della tradizione natalizia di un paese è visitare un mercatino di Natale locale. Stoccolma e i suoi dintorni ne hanno parecchi tra cui scegliere. Qui puoi assaggiare le prelibatezze stagionali svedesi, acquistare splendidi oggetti di artigianato e decorazioni natalizie e, naturalmente, incontrare Babbo Natale.

Stoccolma è una delle città più magiche d’Europa, quindi non dovrebbe sorprendere che abbia molto da offrire ai visitatori nel periodo natalizio.

Dalle splendide bancarelle del mercato nella sua storica Gamla Stan (Città Vecchia) alle eleganti fiere di Natale nelle scuderie reali del paese, c’è qualcosa per tutti quando si parla di mercatini di Natale.

Bene, se stai pianificando il tuo viaggio o semplicemente sei curioso di sapere cosa hanno da offrire i mercatini di Natale di Stoccolma, puoi trovare in questa pagina date e orari del 2021; continua a leggere invece, per scoprire cosa mangiare e bere di tipico ai mercatini di Stoccolma.

Glögg

Glögg

Se a Natale in Svezia non assaggi il Glögg, allora non puoi dire di essere stato in Svezia. Il Glögg è il vin brulè addolcito e miscelato con una miscela di spezie di chiodi di garofano, cannella, cardamomo e zenzero. Molti stand mettono il loro tocco unico sulla bevanda aggiungendo agrumi, uvetta o mandorle. Si dice che sarai fortunato se ti capiterà un bicchiere con dentro una mandorla.
Questi frutti sono così buoni in quanto hanno assorbito tutto il sapore del vino.
Il Glögg può essere acquistato al bicchiere al mercatino oppure al supermercato in bottiglie intere da portare a casa con te.

Pepparkakor

I Pepparkakor o Gingersnaps sono quei dolcetti natalizi svedesi che trovi ovunque in città. Il consumo di Pepparkakor in Svezia risale al 1300, ma è stato solo nel 1800 che ha iniziato ad essere associato al Natale. Puoi trovare questi deliziosi dessert realizzati con ingredienti gourmet nei caffè alla moda, ai mercatini di Natale o semplicemente all’interno delle affascinanti confezioni metalliche che si trovano su ogni scaffale dei negozi di alimentari! (Si è vero, si trovano anche all’Ikea ma non sono la stessa cosa…)

L’ aroma dei  Pepparkakor (letteralmente “biscotti al pepe“) è così forte che potrebbe svegliarti quasi come una tazza di caffè. E sono ancora meglio se inzuppati in un bicchiere di Glögg.
Sebbene i biscotti vengano mangiati durante tutto l’anno, sono più popolari a Natale e le scatole splendidamente lavorate sono il regalo perfetto per chi è a casa.

Molti mercatini di Natale vendono anche versioni più grandi e non commestibili del biscotto, decorate con zucchero a velo dai colori vivaci. La glassa scandisce diversi auguri di Natale rendendoli quasi una gigantesca cartolina di auguri che li fa assomigliare ai lebkuchen dell’Oktoberfest di Monaco e li rende adorabili appesi all’albero di Natale.

Saffransbullar

Gli Saffransbullar o panini allo zafferano sono dolci tradizionali consumati durante il periodo natalizio in Svezia. Il loro aspetto giallo dorato e brillante può essere visto luccicare nelle vetrine dei panifici di tutta la città. I panini sono fatti con zafferano e uvetta scura. Sono arrotolati a forma di S, che si dice assomigli a un gatto tutto rannicchiato, e l’uvetta viene usata per indicare gli occhi del gatto. Questi panini caldi sono perfetti da gustare nelle fredde e buie giornate invernali mentre passeggi per il resto del mercatino.

Saffransbullar

Carne affumicata

La carne affumicata è apprezzata dagli svedesi fin dalla notte dei tempi, ma in Svezia, si sono specializzati in varie carni che potresti non aver provato prima come per esempio alce e renna. Le Prinskorv o “salsicce affumicate” fanno sempre parte del julbord, il pranzo scandinavo di natale in cui il cibo tradizionale natalizio e le bevande alcoliche vengono servite a buffet.

Knäckebröd

Un altro articolo da acquistare per il tuo julbord è il Knäckebröd, o pane croccante svedese. Questi cracker secchi sono enormi, quasi le dimensioni di un grande piatto da portata. Di solito sono fatti con farina di segale e il suono del loro nome ricorda il “pane che si spezza”. Ai mercatini di Natale, sono confezionati in una bella carta da regalo rossa natalizia e possono essere un meraviglioso regalo sotto il tuo albero.

Polkagris

Polkagris

Il Polkagris, che riconoscerai per la sua forma a bastoncino di zucchero bianco e rosso, è una caramella stilizzata svedese inventata nel 1859 da Amalia Eriksson. Il nome deriva dalla mania della danza polka, che all’epoca attraversava la Scandinavia. La danza frenetica corrispondeva al processo altrettanto frenetico necessario per creare queste caramelle contorte e arrotolate.
Questi dolci di pasta di zucchero contengono menta piperita e sono realizzati freschi al mercatino e anche se potrebbero sembrare uguali a quelli comparati in negozio, in realtà quelli del mercatino hanno un sapore molto più rinfrescante!

Smågodis

Anche se tutti i contenitori di caramelle potrebbero sembrare un espediente natalizio per convincere i turisti a comprare caramelle economiche a prezzi gonfiati, mangiare caramelle in Svezia è una vera tradizione. Smågodis significa “caramelle”. Visita qualsiasi negozio di alimentari, minimarket o stazione di servizio e troverai sempre una serie di contenitori pieni di caramelle da arraffare. Prendi la paletta e riempi il sacchetto!

Smågodis

La parola svedese Lördagsgodis, che significa “caramelle o dolci del sabato”, fa riferimento alla tradizione svedese di fare scorta di dolci nel fine settimana quando i bambini potevano visitare il loro negozio preferito e acquistare quante più caramelle possibile. Questo è il motivo per cui nei supermercati troverai il godisvägg (muro di caramelle) con dolcetti e caramelle sfusi da prendere con la paletta. Potresti anche vedere alcuni svedesi attenti alla salute optare per i naturgodis (letteralmente “caramelle naturali”) ovverosia noci, semi, bacche e frutta secca, ma gli svedesi mangiano ancora oggi più zucchero di quasi qualsiasi altra nazionalità in tutto il mondo.

Branda Mandlar

L’odore delle Brända Mandlar o mandorle candite è tra i più inebrianti tra quelli che ti attirano ai mercatini di Natale di Stoccolma. Il vapore che esce dalle pentole calde si diffonde nelle piazze. Queste mandorle appena fatte sono una delizia popolare nei mercatini di Natale e una confezione bollente in tasca ti tiene al caldo tutta la sera! O almeno finché non le avrai mangiate tutte.

Branda Mandlar

Ost

Un altro aspetto importante del Julbord svedese è il formaggio o, come viene chiamato in Svezia, Ost! Uno dei formaggi più popolari da mangiare durante le vacanze a Stoccolma è il formaggio cheddar svedese di Kvibille, il produttore di cheddar più noto della Svezia. Un’altra varietà diffusa è l’hushållsost a base di latte di mucca. È il formaggio più popolare che troverai in Svezia, con 15.000 tonnellate consumate ogni anno.

Senape Svedese

La senape è un condimento popolare per gli svedesi, amano spalmarla sopra molti cibi diversi. A Natale, il loro prosciutto di Natale (Julskinka) non è completo senza un contorno di senape calda. Ma niente è paragonabile alle mostarde fatte in casa che troverai nei mercatini di Natale di Stoccolma: sono fresche e piccanti oltre ad essere un ottimo regalo (se riesci a non mangiarle tutte prima)

Stoccolma è uno dei luoghi più pittoreschi dove festeggiare il Natale e la cosa migliore da fare durante le vacanze è visitare uno dei tanti fantastici mercatini di Natale! C’è così tanto da vedere e da fare all’interno di un mercatino di Natale svedese. Continua a leggere questa utile guida ai migliori mercatini di Natale di Stoccolma con date e programmi aggiornati.

I migliori hotel per visitare Stoccolma durante i mercatini di Natale


Tour, Attività e biglietti da prenotare a Stoccolma

Leggi anche