PRENOTA
UN HOTEL
PRENOTA
UN'ATTIVITÀ

Mercatini di Natale: sarà necessario il Green Pass?

dal 6 agosto il Green Pass è obbligatorio per accedere a numerosi eventi pubblici

0

Servirà il Green Pass per i mercatini di Natale?

Nel 2020 quasi tutti mercatini natalizi sono stati cancellati causa Covid, quest’anno invece le cose sembrano andare diversamente (speriamo!), con gran parte delle organizzazioni comunali che sono già al lavoro per organizzare i prossimi mercatini ed eventi di Natale.

È molto probabile, ma al momento non c’è ancora la certezza, che ai visitatori verrà chiesto il Green Pass.

A Bolzano, per esempio, dove il mercatino di Natale con le sue 80 casette in legno è comfermato per il 2021, l’assessore Johanna Ramoser ha dichiarato che “…nel caso in cui ci dovesse essere una forte ripresa dei contagi per non rinunciare alla manifestazione si potrebbe prevedere una serie di limitazioni e obblighi, a partire dal Green Pass…”.

Ad Ovada (Alessandria) invece, al tradizionale Mercatino dell’Antiquariato e dell’Usato di Ferragosto, il sindaco ha già imposto ai partecipanti l’obbligo del Green Paas.

Dobbiamo ricordare che dal 6 agosto 2021 l’uso del certificato verde COVID-19 o Green Pass è stato reso obbligatorio per accedere a qualsiasi tipo di servizio di ristorazione al chiuso e ad una serie di spettacoli ed eventi all’aperto, in particolare:

  • Per consumare al tavolo al chiuso in Bar e ristoranti
  • Per andare in palestra
  • Per praticare sport al chiuso
  • Per le piscine
  • Per andare a teatro
  • Per andare al cinema
  • Per andare alla fiere
  • Per i convegni
  • Per i musei
  • Per entrare nei centri termali
  • Per i parchi divertimenti
  • Per i centri culturali
  • Per le sale da gioco (bingo sale scommesse)
  • Per i Casinò
  • Per partecipare ai concorsi
  • Per andare ai concerti
  • Per andare allo stadio
  • Per andare alle sagre
  • Per i clienti di Hotel che usano ristorazione al chiuso*
  • Centri termali
  • Viaggi in aereo (dal 1/9)
  • Viaggi in treno a lunga percorrenza (dal 1/9)
  • Viaggi in nave a lunga percorrenza (dal 1/9)
  • Viaggi in autobus interregionali (dal 1/9)
  • Viaggi su autobus a noleggio con condicente (dal 1/9)
  • Per gli insegnanti e personale scolastico(dal 1/9)
  • Per gli studenti universitari (dal 1/9)

Pur essendo fiduciosi in un netto miglioramento della situazione, possiamo ragionevolmente aspettarci che il Green Pass sia necessario per accedere alle aree dove si svolgeranno i mercatini di Natale.
Il certificato andrà esibito al personale in forma digitale o cartacea unitamente a un documento di identità ma non è richiesto ai minori di 12 anni.

Il Green Pass attesta l’avvenuta vaccinazione, o la guarigione dal Covid o un esito negativo di un tampone; lo si può esibire tramite smarthone o lo si può stampare e viene rilasciato qualche giorno dopo la prima dose di vaccino e rinnovato (con estensione della validità) dopo aver ricevuto la seconda dose.

Il Green Pass può essere rilasciato anche a chi non è vaccinato contro il Covid, basta aver ottenuto un risultato negativo ad un tampone molecolare/antigenico 24/48 ore prima dell’evento a cui si vuol partecipare oppure essersi ammalati e poi guariti dal Covid.

Dove NON È necessario il Green Pass

Al momento il Green Pass non è necessario:

  • Per prendere i mezzi pubblici
  • Per entrare nei negozi
  • Per i centri commerciali
  • Per accedere alle farmacie
  • Per andare al supermercato
  • Per praticare sport all’aperto
  • Per le piscine all’aperto
  • Per consumare al bancone del Bar (anche se al chiuso)
  • Per andare a scuola
  • Per andare in albergo*
  • Per il trasporto locale

*Se l’albergo ha ristoranti al chiuso con accesso del pubblico esterno che non risiede nell’albergo, per quest’ultimi è necessario il Green Pass. Non è invece richiesta la certificazione agli ospiti dell’hotel, anche se pranzano o cenano all’interno.

Prenota tour, attività e biglietti
Leggi anche