Coronavirus: anche Babbo Natale in lockdown

La Casa di Babbo Natale a Rovaniemi è deserta

Stiamo aggiornando le date dei prossimi MERCATINI DI NATALE 2021

Lapponia: Babbo Natale in lockdown

Il Natale sta arrivando, ma nel villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi, i turisti si fanno desiderare più dei regali sotto l’albero.
La pandemia di COVID-19 ha impedito ai visitatori di raggiungere il Santa Claus Village che di solito in questo periodo è molto frequentato da grandi e piccini.

La Finlandia ha adottato alcune delle restrizioni più severe in Europa, nonostante il suo basso livello di infezioni, il che significa che la maggior parte degli stranieri non può entrare nel paese.

La parte settentrionale della Finlandia, dove molte aziende fanno affidamento sui turisti che volano per incontrare Babbo Natale, vedere l’aurora boreale o fare un safari in motoslitta, ha visto il numero di visitatori precipitare.

Cogli l’occasione per richiedere a Babbo Natale in persona una letterina con i suoi auguri personalizzati!
Fai felice il tuo bambino con la vera letterina spedita direttamente dal mitico Ufficio Postale di Rovaniemi che si trova al Circolo Polare Artico in Finlandia, immerso tra le bianche foreste, tra renne e folletti; proprio lo stesso dove arrivano ogni anno milioni di lettere da tutto il mondo.

Nell’agosto 2020, il numero di turisti stranieri è diminuito del 78% rispetto all’anno precedente, secondo i dati di Business Finland.

Per le imprese locali, sicuramente, il Natale è in pericolo“, ha detto Sanna Karkkainen, amministratore delegato dell’ente turistico di Visit Rovaniemi. “Il Natale stesso arriverà, ma quanto sarà allegro? Questo è il punto interrogativo.”

Lapponia: il Natale 2020 è cancellato

La Finlandia è sfuggita ai peggiori effetti della pandemia in primavera, optando per un rigoroso blocco, che includeva l’isolamento della capitale, Helsinki.
Ora, come in gran parte dell’Europa, le infezioni sono di nuovo in aumento, raggiungendo un record giornaliero all’inizio di questo mese, e il governo sta valutando nuove misure per contenere la diffusione del virus.

Il paese di 5,5 milioni di persone ha segnalato finora quasi 13.000 infezioni da COVID-19, inclusi 346 decessi.
Con Babbo Natale che saluta i bambini da dietro uno schermo in plexiglas e gli elfi che indossano maschere, l’allegria natalizia è già scarsa.

Presso la compagnia turistica Safartica, che offre tour in motoslitta e immersioni nel ghiaccio, il direttore delle vendite Antti Antikainen, calcola che le prenotazioni dovrebbero diminuire del 50-80% quest’anno, aggiungendo: “Penso che sia più vicino all’80%“.
Le aziende orientate al turismo, che impiegano circa l’8% delle persone nella regione, hanno già iniziato a licenziare i lavoratori e in molti hanno poche speranze che le festività natalizie possano essere salvate, a meno che il governo non allievi presto alcune delle sue restrizioni di viaggio.
In questo preciso momento la mia risposta sarebbe che il Natale è cancellato“, ha detto Harri Mallinen, che gestisce l’Apukka Resort a Rovaniemi.

Gli Hotel con le migliori offerte


Scopri cosa fare in Lapponia

La Letterina
Booking.com
fonte CGTN - See the difference
Booking.com
Leggi anche
Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.